Mentre la storia e la leggenda (dell’auto) si abbracciano e restano unite e inseparabili, dall’altra il virus imprevedibile e inimmaginabile costringe la società moderna ad allontanare le distanze e allargare gli spazi. Di conseguenza, ci si interroga sul futuro, individuale più che di gruppo, mentre allo stesso tempo si deve tratteggiare una mobilità diversa da quella cui siamo abituati. Nella quale, comunque, non sarà necessario rinunciare al piacere di mettersi al volante di un’auto che rappresenta un mito, l’Alfa Romeo, all’insegna di prestazioni, guidabilità, capacità tecniche, soprattutto sportività.

Alfa Romeo Giulia elettrica, Romeo Ferraris si tuffa nell'ETCR

Che resta l’essenza della passione italiana al volante. Anche a fronte di scenari in cambiamento. E mai come in questo periodo è necessario far fronte unito per superare ostacoli e difficoltà. Così anche in casa Alfa Romeo, dove il gioco è… di squadra, con il gruppo FCA, come spiega Santo Ficili, Head of Italy Business Center & EMEA Sales Operations: "La direzione unica verso cui stiamo andando è quella di avvicinare le concessionarie ai nostri clienti. Sia quelli già acquisiti, garantendo assistenza presso le nostre officine, che quelli potenziali grazie ad alcuni programmi di digitalizzazione. Il 20 marzo scorso abbiamo attivato il programma Car@home, programma grazie al quale le nostre concessionarie hanno azzerato la distanza fisica tra loro e i potenziali clienti. Tutti i venditori della nostra rete sono stati formati sull’utilizzo di piattaforme di videoconferenza in modo che potessero intavolare una trattativa in video con quei clienti che avessero manifestato interesse nei confronti di un modello o di una promozione particolare. Dopo un breve periodo abbiamo lanciato una campagna promozionale che comunicasse “tranquillità” nella scelta".

Speed date: Alfa Romeo Giulia GTA VIDEO

Un 2020 ricco di novità nonostante le difficoltà

Un programma che ha aperto la strada a offerte, incentivi e promozioni (di cui vi spieghiamo a parte più sotto nella pagina). Un modo concreto per dare alla clientela la possibilità di differire costi e impegni in un momento in cui si devono affrontare difficoltà più immediate. E guardare con maggiore serenità alle novità in arrivo in casa Alfa Romeo. Dove la programmazione non cambia. "Il 2020 aveva avuto un inizio molto importante con il lancio delle nuove Stelvio e Giulia 2020, modelli apprezzati per stile e caratteristiche dinamiche, resi ancor più ricchi e sicuri col nuovo sistema di infotainment e con quelli di sicurezza d’avanguardia che garantiscono la guida autonoma di 2° livello. A inizio marzo abbiamo presentato il nuovo gioiello di casa Alfa Romeo: la GTA, incarnazione perfetta del DNA del brand: performance e bellezza…il tutto 100% Made in Italy".

Altre novità animeranno il secondo semestre del 2020 e si annuncia un periodo di sorprese e di effetti speciali. Nel frattempo...: "Giulia e Stelvio confermano la leadership nei segmenti di riferimento, con particolare successo tra la clientela professionale. Manager e liberi professionisti, ormai dal lancio rispettivamente 2016 e 2017, scelgono le vetture del Biscione come loro “secondo ufficio”. Eleganti, confortevoli e sicuri".

La GTA e 110 anni del Marchio

Gran Turismo Alleggerita, cioè GTA. Una sigla leggendaria, nata nel 1965 con la Giulia Sprint GTA, versione derivata dalla Sprint GT, allestita per l’omologazione sportiva. La leggenda si rinnova e continua con la Giulia GTA, ispirata a quel lontano modello. La Giulia GTA deriva dalla Giulia Quadrifoglio, con versione potenziata del motore 2.9 V6 Bi-Turbo da 540 cv e l’uso di materiali ultraleggeri con cui scende di 100 kg per un rapporto peso potenza eccezionale, 2,82 kg/cv. E’ dotata di soluzioni tecniche specifiche per aerodinamica, assetto e handling.  La variante e la GTAm, estrema, in serie limitata di 500 pezzi avrà due posti secchi, roll bar e cinture a 6 punti, 100% “street legal”.

La data è da archivio storico, la celebrazione ci sarà anche se a oggi non si può sapere come. Il prossimo 24 giugno il mito Alfa Romeo festeggerà i 110 anni di vita: una storia che è leggenda, fatta di uomini, imprese e modelli unici, pagine di storia dell’auto e delle competizioni. Per ripercorrere il tutto, è nata Storie Alfa Romeo, una collana web che il Biscione regala a tutti gli appassionati. Una storia non convenzionale con episodi, retroscena, fatti intrecciati a testimonianze sociali, della cultura e della società italiana. Non mancano modelli più famosi, foto d’archivio, immagini e vetture del Museo Storico Alfa Romeo di Arese. I motori si sono accesi con la 24 HP del 1910, la prima Alfa Romeo.

Alfa Romeo lancia esclusivi vantaggi e offerte

Alfa Romeo ha allestito un programma di offerte, promozioni e incentivi per “aiutare” i clienti in un momento difficile. Tra le iniziative ha avuto notevole successo un voucher congelato per 3 mesi, con importo garantito per ogni modello (9.000€ su Giulietta, 7.000 su Giulia e 8.500 su Stelvio) valido in caso di finanziamento con FCA Bank, con posticipo della prima rata a Gennaio 2021. "Quindi non solo una promozione in sé per sé, ma un messaggio chiaro “sicurezza” e “serenità” prioritari in questo momento - spiega Ficili - e la risposta dei clienti è stata subito molto positiva: in una sola settimana più di 3.000 voucher scaricati". Diventati oltre 7 mila in meno di 10 giorni.

Scopri qui la gamma Alfa Romeo